.

.

venerdì 16 luglio 2010

Più su... sulle ali della fantasia...

Certo rimani ancora uno dei miei miti, forse un po’ meno acrobata e un po’ più equilibrista, ma d’altronde se abbiamo inseguito i nostri sogni con il coraggio delle idee lo dobbiamo anche a te, e nonostante non sventoli più la bandiera dell’ ambiguità, rimangono le ali della fantasia a sorreggerci in questa caduta dal Cielo…

1 commento:

Anonimo ha detto...

I vecchi di una volta dicevano di essere cresciuti con pane e cipolla, noi possiamo dire di essere cresciuti con Renato Zero e con tutte le sue fantasie, sogni. Ho sempre desiderato volare ma non con l'aereo. MENO MALE CHE C'E' RENATO CHE MI FA SOGNARE !!!!!!!!!!!!