.

.

venerdì 27 agosto 2010

SULLE TRACCE DI HEMINGWAY...




Durante una scorazzata in bicicletta lungo questo tratto della laguna veneta tanto cara ad Hemingway, può capitare di incontrare un pescatore che sta restaurando la sua barca e allora ...perché non approfittarne…

La curiosità per i lavori manuali mi fa guardare con occhi attenti quelle mani che si muovono sicure, ma con la giusta calma, in perfetta sintonia con il paesaggio circostante.

Ci spiega che deve isolare il fondo della sua barca, è un lavoro che va fatto regolarmente per evitare che questa si danneggi: mentre parla con noi “gente di città” poco avvezza a certe attività, continua ad attaccare, strappandone un pezzo per volta la lana di vetro con la resina.
Guardandolo penso alla carta di riso nei lavori di decoupage, anche lì con pazienza, pezzo dopo pezzo, certo qui parliamo di una barca…

Dietro nostra richiesta ci mostra la casa di Hemingway, si scorge in lontananza, ma proprio davanti a noi, poi comincia a parlarci di lui…

Ci racconta di averlo conosciuto quando da bambino portava il cibo ai genitori che lavoravano nei campi, e proprio in una di queste occasioni un uomo dall’aspetto un po’ burbero l’aveva accolto senza quella dolcezza che forse bisognerebbe riservare ad un piccolo uomo.

Il pescatore in questione non ne conserva un bel ricordo, certo è che questo scrittore americano ha lasciato un segno nel cuore di quanti hanno letto i suoi libri, facendoci immaginare i paesaggi di questa laguna, magistralmente descritti nel romanzo “Di là dal fiume e tra gli alberi”

1 commento:

Anonimo ha detto...

Ricordo la passeggiata in bicicletta con nostalgia, ma con il cuore pieno di emozioni.Il racconto del pescatore in me ha suscitato tanta curiosità che sarei stata lì ore ad ascoltarlo,a guardare le sue mani che accarezzavano la barca con tanta sicurezza dopo averla scartavetrata e appianato le bolle che si erano formate con il caldo.Negli occhi del pescatore ho letto tanta nostalgia di un passato che non c'è più, con la speranza che un domani non verrà dimenticato lui e la sua barca Fiumera.