.

.

venerdì 4 novembre 2011

Un'esplosione di creatività: cronaca di una giornata all'Hobby Show di Milano tra artigianato e riciclo

La prima sensazione che si ha passando davanti agli stand di questa fiera é quella di trovarsi di fronte ad un esercito di formichine laboriose che fanno di arti e mestieri, (magari rispolverati dal passato) un lavoro, o semplicemente un hobby, a cui dedicare intensamente tempo e passione.
Certamente questo scenario contrasta in qualche modo con quello che siamo abituati a vedere sul mercato: lavori fatti in serie, spesso di bassa qualità e permettetemi senz'anima...

Qui si spazia dal lavoro a maglia o uncinetto ...e devo aprire una bella parentesi, perchè ho visto per la prima volta l'uncinetto tunisino, (una via di mezzo tra i ferri e l'uncinetto) con cui creare capi come sciarpe, giacche, coperte ecc., di sicuro effetto da quello che ho visto esposto!

Cambiando genere, tanti stand dedicati alle più svariate tecniche decorative (con tanto di dimostrazioni  e mini-corsi!), naturalmente molto decoupage...a proposito...ho conosciuto Lucia Piazza! Ho visto spesso i suoi bellissimi lavori sulle riviste del settore è oggi ho avuto il piacere di vederli da vicino nonchè di apprezzare la sua simpatia!

Si spazia poi dalle  bellissime borse in feltro (anche con i kit per chi preferisce crearle da sè), i foulards di seta dipinti a mano, lo stand dedicato all'arte del presepe, o quello dell'Ecuador con gli squisiti accessori ricavati dalla "tagua", chiamato anche avorio vegetale, che dopo un'attenta lavorazione si materializza nei bottoni, collane ecc.

Non manca naturalmente il riciclo presentato da Carmela La Salandra con i suoi laboratori creativi...

Insomma tanto da vedere e da imparare all' Hobby Show e ...potete andare anche con i bambini, alcuni laboratori sono dedicati proprio a loro.

Buon week-end creativo a tutti!

Creazioni con materiale riciclato

Riciclando..

Lo stand dedicato ai presepi


Fragola Blu di Cinisello B.


Lucia Piazza nel suo stand

Nessun commento: