.

.

lunedì 19 novembre 2012

Tegole decorate - Recuperare per non sprecare


Ricordo che qualche anno fa un collega appassionato di arte mi raccontava che per trasmettere questa passione ai suoi figli li portava a visitare le gallerie d'arte, in particolar modo le mostre che esponevamo i quadri di Giuseppe Arcimboldo o "Arcimboldi"; questi ritratti guardati i con attenzione risultavano essere la combinazione di vari elementi: pesci, ortaggi, frutta e il mio collega improvvisava un gioco con propri figli proprio esortandone l'attenzione oltre l'apparenza chiedendo loro d'indovinare quanti più elementi possibili...

Il confronto risulta sicuramente  inappropriato ma anche quando vogliamo creare ambientazioni su tegole dobbiamo sforzarci di guardare oltre le apparenze, perchè non sempre riusciamo a trovare in commercio il materiale, non fosse altro che per le proporzioni che variano di volta in volta secondo le necessità del caso.

Motivo per cui si rende necessario osservare e  cambiare uso e destinazione alle cose...


"Via dei glicini" é l'ultima nata ed anche qui come nelle altre ho cercato di recuperare quello che "in scala" avrei faticato a trovare quindi....osservate bene...e troverete un cerchietto per i capelli, delle ghiande e....


Alla prossima...





2 commenti:

COSE COSI' ha detto...

TI SEGUO PERCHè SECONDO ME SEI BRAVISSIMA...SE TI VA VIENI A TROVARMI SUL MIO BLOG.....http://cose-cosi.blogspot.it/

LILIAN ha detto...

Grazie mille cara... Ci passerò senz'altro!A presto...