.

.

domenica 27 luglio 2014

Bracciali, porta-tovaglioli e presine, semplici lavori per recuperare "gli avanzi"



Rimanenze di fettuccia o di cotone, ritagli  di tovaglioli per découpage, elementi di bigiotteria....che farne?



Io ho pensato a qualche lavoretto poco impegnativo, siamo in estate, il periodo per eccellenza dedicato al riposo e al dolce far niente...ma non per una creativa...cosi tanto per non annoiarsi troppo, ecco qualche idea per recuperare quegli avanzi che inevitabilmente riempiono i nostri cassetti.


Il  bracciale in fettuccia; basta lavorare con un punto basso la fettuccia ad una catena in bigiotteria, un gancio  per chiudere e il gioco è fatto.







I porta-tovaglioli decorati a découpage; non vi devo insegnare nulla... bastano solo degli avanzi di carta a tema e un po' di colla!








La presina con le ciliege;  avevo del cotone piuttosto spesso usato per fare una cintura, con quello avanzato e del cotone rosso che avevo già in casa ho fatto il resto.
Piccola parentesi;  tra i colori mancava il verde che  serviva  per le foglie ed ecco l' idea! Anzichè comprare un gomitolo solo per questi piccoli particolari ho tinto del cotone bianco con il colore verde per tessuto comprato in precedenza per tingere la seta.






Il bracciale etnico; é  bastato comprare un pezzetto di fettuccia elastica per mettere insieme in maniera armoniosa degli elementi di bigiotteria di una collana di ...trent'anni fa!





Come vedete sono lavoretti che non richiedono un grande impegno e che possono farci trascorrere piacevolmente anche qualche momento estivo.




E se quello che volete recuperare è.... un po' di serenità... per staccare finalmente la spina eccovi un bel libro!

E' l'ultimo che ho appena terminato di leggere "tutto d'un fiato" come si suol dire approfittando di una piccola vacanza, ed é stata una  ...rivelazione, un romanzo che inizialmente mi aveva  attirata per la trama ma che successivamente si è rivelato essere pieno di spunti per riflettere e di cui vi propongo qualche assaggio che sono certa stimolerà la vostra curiosità...



"Se vuoi intraprendere questo viaggio apri bene gli occhi, respira profondamente e dimenticati della velocità del mondo. Stai per imboccare la strada che ti condurrà a Sant'Ireneo di Arnois, un universo dove le persone sono più buone e la vita è più bella, dove il frastuono e la frenesia non arrivano e dove finalmente avrai il tempo per godere a pieno delle piccole gioie quotidiane"


"...Siamo fuggiti dalle città ma non l'abbiamo fatto tutti per gli stessi motivi. Siamo arrivati alla conclusione che lo stile di vita attuale logore le donne, snatura la famiglia e disintegra l capacità di riflessione degli esseri umani e abbiamo voglia di sperimentare altre formule"...


                                                  Il risveglio della Signorina Prim - Natalia Sammartin Fenollera






Ed ora, che siate a casa o in vacanza l'augurio di trascorrere un periodo di meritato riposo e di serenità...a tutti buone vacanze e...alla prossima!

4 commenti:

Hamina ha detto...

Ciao, tutte creazioni molto interessanti e riutilizzando
cose che abbiamo.Mi ha incuriosito
il libro,voglio vedere se riesco a
trovarlo.

LIBERA GRAZIANO ha detto...

Cara Hamina appena ti capita leggilo...ne vale proprio la pena soprattutto se ,come penso, sei una persona che apprezza le piccole-grandi cose della vita...Un abbraccio!!!

Cinzia ha detto...

Eccomi tesoro sono corsa subito a salutarti ...che dire sei sbalorditiva lo dico veramente col cuore sei bravissima

LIBERA GRAZIANO ha detto...

Grazie cara Cinzia spero che le tue vacanze ti abbiano ricaricata al meglio...un bacione!